Pubblicato il: 20 Luglio 2015392 parole2 min di letturaTags: ,

Festa al Parco Ferrari di Modena giovedì 9 Luglio 2015 per l’inaugurazione del nuovo parco giochi inclusivo, quindi facilmente accessibile ai bambini con disabilità. Presenti il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e da Enrico Piccinini, general manager Genzyme in Italia e Malta azienda farmaceutica modenese sponsor dell’area.

Un area giochi chiamata “un parco per tutti… i bambini” non poteva essere scelto nome più azzeccato perché non si tratta di un un’area dedicata solamente a fanciulli diversamente abili, ma a tutti favorendo il gioco insieme,  l’integrazione ed educando i ragazzi all’idea che le diversità sono ricchezze e non muri che dividono. I giochi inclusivi infatti hanno proprio questo fine, unire non dividere.

Sono intervenuti il Sindaco Muzzarelli dicendo: “Questa è la quarta area giochi aperta davvero a tutti che riusciamo a realizzare in città: tutti i bambini, e quindi a maggior ragione quelli che devono superare difficoltà maggiori rispetto ai loro coetanei, hanno diritto di giocare, perché il gioco è una bellissima parte della loro vita, e dà loro modo di esprimere creatività e fantasia”.

Inoltre anche Enrico Piccinini soddisfatto dell’area ha aggiunto: “Siamo orgogliosi di aver mantenuto la promessa fatta lo scorso febbraio di arricchire lo splendido Parco Ferrari con i colori di un parco giochi a misura di tutti i bambini, anche con disabilità. È una bella giornata per noi, come tutte quelle in cui vediamo realizzarsi concretamente iniziative che contribuiscono ad avvicinare le persone con disabilità, che sia dovuta ad una malattia rara o neurodegenerativa come la sclerosi multipla, a una vita piena e il più possibile normale. È la motivazione per cui i dipendenti di Genzyme, e io insieme a loro, lavoriamo tutti i giorni”.

Tutti i partecipanti alla fine della cerimonia inaugurale hanno potuto rinfrescarsi con frutta di stagione e bevande fresche offerta da Genzyme.

Nell’area realizzata interamente con attrezzature Sarba Spa, sono presenti il Castello di Re Caramella Basic composto una torretta con scivolo dotata di una rampa di salita progettata per ospitare carrozzine, due giochi a molla di cui uno con uno schienale speciale per permettere a bambini con disabilità di poterci accedere senza problemi. L’altalena SC/538 altre ad avere un seggiolino a tavoletta normale è fornito di una speciale seduta contenitiva, e il tavolo con panche TLP/070.S, realizzata con il piano d’appoggio allungato da un lato è progettata per far si che le carrozzine possano alloggiare senza problemi insieme agli altri.

Condividi questo articolo con chi vuoi!

Scrivi un commento